Ultima modifica: 4 luglio 2017

UFFICIO TECNICO

30/06/2017 – Via libera – in attuazione dell’Accordo raggiunto in Conferenza Unificata del 4 maggio 2017 tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali circa l’adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze – alla nuova modulistica in materia di Commercio, Artigianato ed Edilizia.

Il 19 giugno scorso è stata infatti approvata la Determinazione Dirigenziale numero G08525, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 49 del 20 giugno 2017 che licenzia i nuovi moduli unici regionali in materia di commercio e artigianato e in materia di edilizia produttiva.

I nuovi moduli sono quindi adesso gli esclusivi modelli di riferimento nella Regione Lazio per gli Sportelli Unici per le Attività Produttive (Suap), per quanto concerne il commercio e l’artigianato, e per gli Sportelli Unici dell’Edilizia (Sue) per quanto concerne l’edilizia produttiva, al fine di assicurare uniformità di applicazione sull’intero territorio regionale.ù

Di conseguenza, tutte le amministrazioni comunali della Regione Lazio, entro il 30 giugno 2017, hanno reso conforme la modulistica attualmente in uso con l’adozione dei nuovi moduli unificati e standardizzati, previa apposizione del proprio logo.

Questi i nuovi moduli in materia di edilizia produttiva:
Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (Cila)
Segnalazione Certificata di Inizio Attività
Segnalazione Certificata di Inizio Attività Alternativa al Permesso di Costruire
Comunicazione Inizio Lavori (Cil)
Soggetti Coinvolti
Comunicazione Fine Lavori
Segnalazione Certificata per Agibilità

Il testo del provvedimento e dei nuovi moduli è consultabile QUI
1) SOGGETTI_COINVOLTI

2)SEGNALAZIONE_CERTIFICATA_PER_AGIBILITA

3)SCIA_ALTERNATIVA

4)PROCURA_SPECIALE

5) COMUNICAZIONE_FINE_LAVORI

6) COMUNICAZIONE_DI_INIZIO_LAVORI_ASSEVERATA CILA

7)SCIA

8)PROCURA_SPECIALE

PDC – Permesso di Costruire